Panettone Classico

34.40

Questo prodotto è stato creato e confezionato presso il
Laboratorio artigianale dello Chef Cannavacciuolo.

Formato: 1 KG

Impasto di arancia, limone e
mandarino canditi.
Contiene cubetti canditi all’arancia
e uvetta

Esaurito


Categoria Tag ,

Il classico che non passa mai di moda

Il Panettone più tradizionale, intramontabile, immancabile sulla tua tavola a Natale. Capace di mettere d’accordo tutti, il Panettone Classico nasce nel nostro Laboratorio dopo 36 ore di lievitazione: un’anima agrumata, a partire dall’impasto, in cui viene disciolta pasta candita di mandarino, limone e arancia.

Una miscela profumatissima, che viene arricchita da cubetti canditi all’arancia. Il loro sapore è quello che si sposa meglio con l’uvetta, altra protagonista di questa delizia tutta italiana.

La ricetta dello Chef Cannavacciuolo e del suo fedele Pastry Chef Kabir Godi resta fedele alla tradizione, ma con piccole innovazioni che rincorrono le tendenze della pasticceria moderna.

Specifiche del Panettone Classico

Prodotto dolciario da forno a lievitazione naturale.

Ingredienti: farina di FRUMENTO, BURRO, uva sultanina, zucchero, acqua, tuorlo d’UOVO , scorza d’arancia candita (scorza di arancia, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero), lievito madre (farina di FRUMENTO, acqua), pasta di arancia candita (scorza di arancia, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero), pasta di limone candito (scorza di limone, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero), pasta di mandarino (scorza di mandarino, sciroppo di glucosio-fruttosio, zucchero), miele millefiori,sale, vaniglia in polvere.

Può contenere MANDORLE, NOCI, NOCCIOLE, PISTACCHI, SEMI DI SESAMO, SOIA, ARACHIDI

Conservazione

Conservare in luogo fresco e asciutto. Una volta aperto si consiglia di consumarlo entro una settimana conservandolo all’interno del sacchetto ben chiuso.

Dichiarazione nutrizionale 100 gr

Energia 351 kcal/ 1468 kJ – Grassi 17 g di cui acidi grassi saturi 10 g – Carboidrati 42 g di cui zuccheri 23 g – Fibre 2,4 g – Proteine 6,3 g – Sale 0,18 g

 

LIEVITO MADRE: Tutto ha inizio dal lievito madre, che ha una storia pluridecennale; lo conserviamo gelosamente, mantenendolo vivo attraverso i cosiddetti “rinfreschi”, ovvero nutrendolo con acqua e farina. Nel periodo di Natale, quando torna la produzione di panettoni, effettuiamo ben tre rinfreschi quotidiani.

36 ORE DI LIEVITAZIONE: La pazienza è tutto, quando si dà vita ad un panettone. Noi attendiamo ben 36 ore, nelle quali effettuiamo 5 passaggi di lievitazione, che contribuiscono a donare sofficità e morbidezza all’impasto.

5 PASSAGGI DI IMPASTAMENTO: Questa fase comprende i tre rinfreschi iniziali del lievito madre e altri due passaggi di impastamento, per un totale di 5. Il tutto si conclude con l’aggiunta di cioccolato o frutta candita. Il panettone comincia a prendere forma.

PIRLATURA: Si tratta di una formatura manuale dell’impasto, che viene adagiato nel suo stampo per l’ultimissima fase di lievitazione all’interno della cella a 28° C. Dopo una decina di ore, il panettone è pronto per essere infornato.

COTTURA: L’ultimissimo passaggio prevede che il panettone venga infornato a 170° C per 50/55 minuti. Ogni volta è come la prima, perché il profumo che si sprigiona nel nostro Laboratorio è sempre un’emozione nuova.

Informazioni aggiuntive
Peso1.01 kg